SPEDIZIONE GRATUITA IN TUTTA ITALIA PER IMPORTI SUPERIORI A 60€ - ACQUISTA ORA!

Capri

Tipologia -

Informazioni aggiuntive

Marchio

Formato

EAN

PIRAMIDE OLFATTIVA

TOP NOTES: Mandorla – Arancia Amara Arancia Dolce – Camomilla – Cardamomo – Pepe Rosa – Pepe di Sichuan – Bacche di Ginepro – Olio di Mandarino – Olio di Foglie di Mandarino
HEART NOTES: Galbano – Gelsomino Osmanthus – Ylang Ylang
BASE NOTES: Orris – Ambroxan Angelica – Muschio Bianco

165,00

Share

19-69

CAPRI

Ispirato alle ambientazioni di Villa Malaparte e all’iconico film Le Mépris (1963) girato sull’isola di Capri il profumo è
tagliente, fresco, leggero ma avvolgente. Le note olfattive includono Arancia Dolce Amara, Olio Extra di Ylang Ylang e Muschio Bianco.
Johan Bergelin: “Sono sempre stato affascinato da film leggendari e di tendenza. Il film Le Mépris del 1963 con Brigitte Bardot e Jack Palance è iconico ed elegante. Il il film incorpora uno schema W di rosso (tolleranza, amore), blu (freddezza) e bianco (neutro) che Si riferisce alle bandiere nazionali di Francia e Stati Uniti ed è evocativo degli elementi tematici della narrazione

 

CAPRI VIAGGIO OLFATTIVO – ALBERI DI ARANCIO IN FIORE A VILLA MALAPARTE

Il bellissimo terreno con uliveti e alberi che circonda Villa Malaparte. Il sole splende da un cielo azzurro e limpido. Riesco a sentire il mare sotto di me, sento la brezza pomeridiana che tocca la mia pelle. Assaporo gli aromi degli aranci in fiore e delle foglie di mandarino, sento le rocce calde con le mie mani. L’atmosfera è serena, quasi biblica.

Usando il mio binocolo vedo Jack Palance, con indosso un abito di lino bianco, alla guida della piccola auto sportiva rossa, tenendo con noncuranza la sigaretta. Brigitte Bardot indossa la sua fascia per capelli blu, il vento scompiglia la sua bionda criniera.
In lontananza vedo Christina, lo yacht. Immagino che Onassis non potesse sopportare il caldo. Vedo Jackie sdraiata sul solariurn con occhiali da sole e un caftano Pucci, guardando la sua amica che si tuffa nell’acqua fresca. Un cameriere esce con un vasoio d’argento che offre alle signore bevande rinfrescanti. Immagino il tintinnio dei cubetti di ghiaccio contro i bicchieri di cristallo. San Pellegrino con una fetta di limone, proprio come piace a me.

BREVE STORIA DI 19-69

 

Il cult brand 19-69 è stato fondato nel 2017, da Johan Bergelin, artista e sviluppatore di concetti. Il primo lancio di 5 fragranze ha coinvolto uno staff di tecnici e creativi, scandinavi, italiani e francesi, per anni.

Johan Bergelin: “mi sono sempre circondato da creativi, sia nella vita privata che in quella professionale. Mi ha sempre affascinoto la maniera in cui questo tipo di persone si differenziano dal resto del mondo. Sono persone che vogliono fare lo differenza. In mille maniere: con un murales, una scultura, una fotogrofia o il testo di una canzone. Potete essere d’accordo, meno, ma ci vogliono le palle per affermare il proprio io attraverso un’opera d’arte. Tutto i mio rispetto. Questo seme ha germogliato in me ed il suo frutto è 19-69.”

Johan Bergelin: “Il nome del brand in sè è già una potente offermazione. il 1969 è stato l’anno della libertà, della tolleranza, della cultura anti -sistema. E’ anche mio anno nascita
mia maniera di dire “Ecco, questo sono io e quello che  realmente simboleggia • 19 -69 significa libertà, tolleranza e controcultura. L’ispirazione dietro questo progetto include momenti iconici di questo periodo, attraverso singole storie significative e dense. Arte, musica e differenti culture stanno dietro le singole ispirazioni delle fragranze. Ne permeano il nome ed il packaging. I differenti colori sono un simbolico arcobaleno, simbolo, a quell’epoca di libertà e pace.
Dietro ad ogni fragranza c’è un pezzo di differenti culture, forma artistiche e periodi, prese da Africa, Asia e dal mondo Occidentale.

Tutte le fragranze sono pensate per
essere genderless, e riflettono quell’apertura mentale e culturale tipica dell’epoca che le ha ispirate.
I flaconi sono verniciati e serigrafati in Italia. Ogni prodotto 19 -69 è realizzato manualmente. Piccole variazioni sono da considerare come parte integrante della qualità del progetto. Le fragranze sono state create in collaborazione con i maestri profumieri Amelie Bourgeois, Anne- Sophie Behaghel e Dario Volpones. Gli ingredienti selezionati
altissima qualità e funzionali alla resa finale del prodotto. Ogni fragranza è come un viaggio assestante.